L’allarme lanciato da un peschereccio. Potrebbe trattarsi di uno degli scomparsi lo scorso 8 dicembre

CAPRI – Potrebbe trattarsi di uno dei due pescatori scomparsi lo scorso 8 dicembre il corpo avvistato al largo di Capri, nelle acque comprese fra il Faro di Punta Carena  e la Grotta Azzurra. Il segnale è stato lanciato da un pescatore che ha avvisato la Capitaneria di Porto.

Sul posto si è recata una motovedetta della Guardia Costiera coordinata dal tenente di vascello Dario Gerardi. Il cadavere non è stato ancora identificato.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest