Ancelotti: “Non mi dimetto”

Nel post gara di Napoli-Genk il tecnico azzurro chiarisce la sua posizione, e annuncia l’incontro decisivo con De Laurentiis domani

Carlo Ancelotti annuncia: “Non mi dimetto”. Al termine di Napoli-Genk, il tecnico spiega: “Non mi sono mai dimesso e mai lo farò. Non so se sabato sarò ancora io l’allenatore, valuteremo domani con il presidente”. Ancelotti chiarisce così la sua posizione: se sarà addio al Napoli – come affermano i rumors – avverrà per l’esonero del club. L’allenatore non intende andare via, come dichiara ai microfoni di Sky e in conferenza stampa. Un primo punto fermo, rispetto alle indiscrezioni delle ultime ore, che non escludevano un divorzio consensuale, o la resa di Ancelotti. Ma prevale l’orgoglio, nel tecnico. Quello di domani con De Laurentiis “sarà un incontro – aggiunge – di comune accordo per valutare la situazione del momento”. Quindi, nulla si può escludere, e il suo destino resta appeso ad un filo. Gli ottavi di Champions sono conquistati, ma in campionato lo scenario resta allarmante. Tuttavia Ancelotti non si sente ancora un ex del Napoli, e mostra di credere in una svolta positiva: “Spero che questa qualificazione ci tolga un po’ di peso, il fardello che abbiamo, e ci dia energia”. Resta da capire se ci creda solo lui: la giornata di domani è decisiva, e Gattuso sembra in pre allerta.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest