La donna, incensurata, è sorella di Salvatore Desiderio, ritenuto affiliato al clan Matrone

SCAFATI –  Erano le 23.30 quando due persone hanno citofonato alla sua abitazione in via De Gasperi, convincendola a scendere di casa. Una volta aperto il portone, le hanno sparato alcuni colpi di pistola, uno dei quali ha raggiunto il piede destro. Così a Scafati, nel Salernitano, è stata ferita Filomena Desiderio, 58enne sorella di Salvatore Desiderio, detenuto ritenuto affiliato al clan Matrone. Per la donna, incensurata, ferite guaribili in 10 giorni. Ha dichiarato di non aver riconosciuto i due feritori, scappati subito a bordo di un’auto. Sull’accaduto indagano i carabinieri del reparto territoriale di Nocera inferiore.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest