L’episodio lo scorso 19 settembre a piazzale Tecchio

NAPOLI – I tre 17enni responsabili della rapina sono stati individuati dai carabinieri della stazione di Pianura su immagini estratte da sistemi di videosorveglianza della zona, venendo poi identificati grazie al riconoscimento fotografico effettuato con l’utilizzo del sistema informatico “weblase”. A Napoli è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di tre minorenni che avevano aggredito verbalmente una 17enne e con minacce l’avevano costretta a consegnare il suo nuovo smartphone. La rapina è avvenuta il 19 settembre a piazzale Tecchio. Dopo le indagini il gip presso il tribunale per i minorenni di Napoli su richiesta della procura ha emesso l’ordinanza.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest