L’uomo è stato bloccato in flagrante nei pressi della stazione di Aversa

LUSCIANO – I carabinieri di Aversa hanno arrestato, in flagranza di reato per sfruttamento della prostituzione, I. V., 48enne di Sant’Arpino. L’uomo è ritenuto responsabile di aver costretto a prostituirsi una trentatreenne di Lusciano già dal mese di ottobre del 2014. I militari dell’Arma, infatti, a seguito di denuncia, hanno bloccato l’uomo nei pressi della stazione ferroviaria di Aversa, mentre stava controllando la donna per farsi consegnare i guadagni. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest