Cava de’ Tirreni: Bomba carta davanti al Commissariato

Indagini serrate da parte degli inquirenti a Cava de’ Tirreni dopo l’increscioso atto intimidatorio che la scorsa notte è accaduto davanti al Commissariato di Pubblica Sicurezza. Infatti, dinanzi, al palazzo di polizia è stata fatta esplodere una bomba carta. L’ordigno, stando alla ricostruzione fatta fino a questo momento dagli inquirenti, è stato lanciato nello spazio esterno del commissariato, provocando una la violenta deflagrazione. Ma nonostante tutto, fortunatamente non si sono registrati danni. Intanto gli inquirenti stanno visionando tutti i filmati dell’impianto di videosorveglianza e quelli delle videocamere che si trovano in zona. Non si esclude nessuna ipotesi sulla matrice di questo atto intimidatorio che ha colpito la cittadina metelliana.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest