Eventi, work shop, spettacoli e mostre per la promozione del sano e corretto stile di vita nell’ambito della prevenzione oncologica

MILANO – Taglio del nastro per lo stand della Lilt di Napoli all’Esposizione Universale di Milano allestito presso la Cascina Triulza, Padiglione della Società Civile. A renderlo noto è il presidente della sezione napoletana dell’ente oncologico partenopeo, professor Adolfo Gallipoli D’Errico.

“Eventi, work shop, spettacoli e mostre per la promozione del sano e corretto stile di vita nell’ambito della prevenzione oncologica, scandiranno la nostra settimana all’Expo che in più ci vedrà anche protagonisti, il 2 ottobre, della presentazione ufficiale della Campagna Nazionale “Nastro Rosa”, dedicata alla prevenzione del tumore al seno.

“Durante la nostra permanenza all’Expo, e cioè fino al 4 ottobre, – fa sapere il professor Gallipoli D’Errico – svolgeremo programmi specifici per la modifica dello stile di vita, alimentazione, dismissione dal fumo, gestione dello stress”.

Tra gli eventi più significativi organizzati dalla sezione di Napoli, il work shop dal titolo “Dieta mediterranea e prevenzione oncologica: dalla tradizione alla ricerca” che si terrà l’1 ottobre in collaborazione con l’Istituto di Scienze dell’Alimentazione- CNR di Avellino.

“Una costante attività fisica e, soprattutto, uno corretto stile alimentare, e quello della Dieta mediterranea lo è certamente – conclude il professor Gallipoli D’Errico – costituiscono un’arma formidabile per la prevenzione delle malattie oncologiche, oltre che cardiovascolari. Un tema, questo, che quest’anno torniamo a ribadire con forza da un palcoscenico straordinario, effettivamente irripetibile”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest