Ctp in bolletta, stop al rifornimento autobus: caos trasporti in provincia di Napoli

Dimezzata la flotta per il blocco alle pompe di metano, proteste degli utenti

NAPOLI – Chiusa la pompa di metano per il rifornimento, fermi gli autobus del deposito di Arzano, dimezzata la flotta in strada. E’ caos Ctp, l’azienda di trasporti pubblici dell’area metropolitana di Napoli. Da quanto si apprende , all’origine ci sarebbe il blocco dei distributori a causa degli arretrati spettanti all’azienda creditrice. Numerose sono le telefonate di protesta degli utenti. Peppe Ferruzzi del coordinamento Usb afferma che in queste ore “l’amministratore unico della Ctp, Augusto Cracco, ha avanzato richiesta di proroga all’Eni per saldare le fatture attraverso una ricapitalizzazione dell’azienda, da effettuare nei prossimi mesi”. Stessa richiesta nei confronti di altre ditte esterne che hanno bussato alla porta della Ctp. L’Unione sindacale di base chiede un incontro urgente a Cracco, al governatore De Luca e al sindaco metropolitano de Magistris.

Gianmaria Roberti

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest