Anm, rottura su discriminazioni per ticket e tessere familiari: sciopero di 4 ore il 16 giugno

Fumata nera dal tavolo all’assessorato comunale alle attività produttive: l’Usb conferma l’astensione

Proclamato uno sciopero di 4 ore all’Anm il 16 giugno. L’annuncio dell’Usb, a seguito dell’infruttuoso incontro con l’assessore del comune di Napoli alle attività produttive, Enrico Panini, e un rappresentante dell’azienda partecipata. La vertenza riguarda, tra le altre cose, la pari dignità e trattamento tra personale gomma, sosta e ferro, relativamente alla modalità di erogazione e valore di ticket e il riconoscimento delle tessere familiari; il piano industriale aziendale nella parte sull’organigramma di terzo livello e il premio di produzione 2016. La decisione del sindacato di proclamare l’astensione dopo la risposta di Panini che “in considerazione dello stato critico aziendale, non vi sono nell’attualità possibilità di trattativa in merito”. Quindi lo sciopero è confermato.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest