AgriChef, medici e famiglie insieme per il mangiar sano

I bambini della “Medaglie d’oro” di Salerno a scuola di Sana colazione

“La buona colazione si vede…dal mattino”, con questo slogan, questa mattina i bambini della scuola elementare “Medaglie d’Oro” di Salerno hanno partecipato ad una speciale lezione sulla “Sana colazione”, promossa dalla Coldiretti, Campagna Amica e dall’Ordine dei Medici. Latte, yogurt, ciambellone al limone, pane dolce cilentano, fette biscottate, succo d’arancia, frutta secca, fragole è quanto è stato “servito” ai bambini. Alla colazione preparata dall’agrichef Lucia Giannattasio e dalla delegata dei Giovani Ida Corrado, hanno partecipato i genitori per scoprire tutti i segreti di un pasto corretto. “Un evento unico nel suo genere – come ricordato dal presidente di Coldiretti Salerno Vito Busillo – che sarà presto replicato in altre scuole della provincia per sensibilizzare le famiglie al mangiar sano e alla corretta alimentazione. Una colazione sana, fatta con alimenti di stagione, freschi e genuini, è il momento più importante della giornata. Educare fin da giovanissimi a una corretta alimentazione è fondamentale. Limitare la vendita del cibo spazzatura nelle scuole a favore di alimenti freschi e sani, può invece contribuire a sconfiggere i problemi di eccesso di peso e obesità troppo frequenti nelle fasce di età giovanili”. Sono tante le cattive abitudini a tavola: bambini che saltano la prima colazione o non la fanno in maniera adeguata, che assumono abitualmente bevande zuccherate e gassate o non consumano quotidianamente frutta e verdura. “E’ importante sensibilizzare le famiglie sul primo pasto della giornata, pilastro di un corretto stile di vita alimentare fin dai banchi di scuola – ha ribadito il pediatra Aurelio Occhinegro – l’obiettivo è di portare in tavola i prodotti del territorio e valorizzare il consumo di qualità. E’ importante stimolare i ragazzi a una maggiore consapevolezza dei comportamenti alimentari e sensibilizzarli alla conoscenza dei prodotti, alla possibilità di mangiar bene e di formare consumatori futuri attenti e consapevoli”. Soddisfazione per la riuscita dell’evento – che sarà replicato anche oggi – è stata espressa dalla dirigente scolastica Anna Maria D’Angelo. Tutti i bambini hanno creato e disegnato la loro tovaglietta per la colazione e ricevuto il vademecum della piramide alimentare.

Monica De Santis

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest