Potrebbe appartenere ad un uomo scomparso tre mesi fa da Sant’Antonio Abate

VICO EQUENSE – Il cadavere è stato trovato sotto il ponte di Seiano, noto per diversi suicidi nella zona, tra i rifiuti accumulati.  Una salma in stato di decomposizione è stata scoperta a Vico Equense, in Penisola sorrentina. La salma dovrebbe appartenere a un uomo di cui fu denunciata la scomparsa tre mesi fa da Sant’Antonio Abate, dove viveva. Si potrebbe trattare di Luigi Isoldo, separato dalla moglie e da qualche mese convivente con un’altra donna, si era allontanato da casa volontariamente. La compagna ne aveva denunciato la scomparsa lo scorso 18 dicembre del 2014. A suggerire questa pista un primo esame dell’abbigliamento e un orologio appartenuto all’uomo, anche se servonoe ulteriori analisi. Attualmente la salma è nell’obitorio del cimitero di Castellammare di Stabia, a disposizione delle autorità giudiziarie.

(foto youreporter.it)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest