Vallo della Lucania, 16enne denuncia di essere stata violentata: interrogato 19enne

Il presunto stupro nella notte tra lunedì e martedì a Pattano

Violentata a 16 anni e lasciata in strada, nella notte tra lunedì e martedì a Pattano, frazione di Vallo della Lucania, nel Salernitano. Secondo il quotidiano La Città, la giovane, originaria di Ceraso ma residente a Vallo della Lucania, avrebbe denunciato di aver subito violenza dopo la festa di compleanno del fratello. Il presunto stupratore è un ragazzo del posto di 19 anni, bloccato dai carabinieri subito dopo l’accaduto e ascoltato in caserma. Il 19enne sarebbe stato denunciato a piede libero. Nella ricostruzione, la ragazza era uscita fuori dal locale dove si svolgeva la festa assieme ad un gruppo di amiche per una boccata d’aria. A quel punto sarebbe stata avvicinata dal violentatore che l’avrebbe costretta con la forza ad allontanarsi dal gruppo. Lo stupro si sarebbe consumato in un luogo appartato, tra i cespugli. Subito dopo la minorenne ha avvertito i suoi genitori, che hanno allertato i militari dell’Arma. Il ragazzo accusato di stupro avrebbe dapprima negato, e poi ammesso di aver avuto un rapporto sessuale consenziente con la ragazza.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest