Usura ed estorsione, maxi operazione nell’Agro nocerino: 16 misure cautelari

Impegnati oltre cento carabinieri

Oltre cento militari, con l’ausilio di unità cinofile e il supporto aereo di un elicottero, hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misure cautelari, emessa dal Gip del Tribunale di Salerno, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 16 indagati. Vasta operazione dei carabinieri del comando provinciale di Salerno nell’agro nocerino-sarnese.  Gli indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di estorsione, usura, lesioni personali e trasferimento fraudolento di valori, tutti aggravati dal metodo mafioso ovvero dalle finalità di agevolare sodalizi di tipo mafioso. I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11.15 odierne presso la Procura della Repubblica di Salerno.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest