Trans discriminata all’ospedale Don Bosco, presidio giovedì

Nunzia Lo Prelato, ricoverata per problemi cardiaci, aveva rinunciato alle cure pur di non essere offesa e derisa dagli operatori sanitari e dagli altri degenti. Ieri le sue condizioni sono peggiorate e si è reso necessario un nuovo ricovero al Loreto Mare

Sabato scorso, dopo essere stata ricoverata presso l’ospedale, la trans aveva deciso di rinunciare alle cure pur di non essere offesa e derisa dagli operatori sanitari e dagli altri degenti. Ieri le sue condizioni cardiache sono peggiorate ed è stata ricoverata all’ospedale Loreto Mare. Le associazioni Atn-Associazione Transessuale Napoli e Arcigay Napoli convocano un presidio fuori all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli per giovedì prossimo, 4 agosto, alle ore 11:30. Manifestano per esprimere la propria solidarietà a Nunzia Lo Prelato, la trans discriminata, e chiedono di essere ricevuti al Direttore sanitario della struttura per un confronto sulla vicenda e sulla possibilità che venga garantito un ricovero dignitoso e rispettoso alle persone transessuali.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest