Torre Annunziata: sequestrati 4 mila litri gasolio di contrabbando e un motopeschereccio

Denunciati 5 responsabili, di cui un extracomunitario di origine indiana, risultato sprovvisto di regolare permesso di soggiorno

La Guardia di Finanza di Torre Annunziata ha sequestrato, in un’area destinata al parcheggio di motrici per il trasporto di container a Caivano (Napoli), un’auto abilmente modificata mediante l’installazione, dietro i sedili anteriori, di una cisterna metallica avente una capacita’ di 1000 litri, risultata piena di gasolio di contrabbando. E’ stato anche scoperto, dissimulato all’interno di un container, un altro serbatoio di carburante contenente ulteriori 1.000 litri di gasolio.
Il secondo intervento dei finanzieri, invece, e’ stato effettuato all’interno del porto di Torre Annunziata in concomitanza alle operazioni di trasbordo di gasolio, per mezzo di un tubo di gomma, da un motopeschereccio verso un’auto, anch’essa attrezzata di cisterna metallica con capacita’ di 1000 litri per il trasporto di gasolio di contrabbando. Complessivamente, nel corso di tali operazioni, sono state sequestrate 2 auto, 1 motopeschereccio, l’attrezzatura per il trasporto del prodotto e quasi 4 mila litri di gasolio di contrabbando destinato alla pesca marittima. Denunciati 5 responsabili, di cui un extracomunitario di origine indiana, risultato sprovvisto di regolare permesso di soggiorno

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest