Strage familiare a Frattaminore, si impicca dopo aver ucciso moglie e figlio piccolo

Gennaro Iovinella, di 50 anni, è stato trovato impiccato nell’androne del palazzo dove la famiglia abitava. Il corpo senza vita della moglie Catia Perrotta, 40 anni, e del figlio di tre anni sono stati invece trovati in casa

Ha ucciso la moglie, fracassandole la testa, il figlio tre anni, soffocandolo nel letto, e poi si è tolto la vita. Strage familiare a Frattaminore. Gennaro Iovinella, di 50 anni, è stato trovato impiccato nell’androne del palazzo dove la famiglia abitava. Il corpo senza vita della moglie Catia Perrotta, 40 anni, e del figlio di tre anni sono stati invece trovati in casa. All’origine della tragedia, da quanto si apprende, il fatto che la coppia era sul punto di separarsi. Sull’episodio indaga la polizia.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest