Il 39enne e il 37enne non sono in pericolo di vita

SAN FELICE A CANCELLO –  Secondo quanto accertato dai carabinieri della Compagnia di Maddaloni, i due erano nel piazzale dell’azienda, la D.L. Group, quando è arrivata una persona con un complice. Ci sarebbe stata una lite, quindi l’aggressore ha estratto la pistola e ha fatto fuoco. A San Felice a Cancello, nel Casertano, il titolare di un’azienda di prodotti elettrici, Andrea De Lucia, di 39 anni, e il suo dipendente, Carmine Rivetti, di 37 anni, sono stati feriti a colpi di arma da fuoco. De Lucia è stato ferito al gluteo, Rivetti alla caviglia. Il feritore è fuggito insieme al complice. I feriti sono stati condotti all’ospedale di Maddaloni ma non sono in pericolo di vita. I carabinieri avrebbe già identificato i due responsabili del ferimento. Esclusa la pista camorristica.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest