Giro di vite contro i trasgressori dal 31 dicembre al 6 gennaio

SALERNO – I botti legali possono essere utilizzati ma “unicamente in zone isolate e comunque a debita distanza da persone e animali, fermo restante il divieto all’interno ed in prossimità di scuole, ospedali, uffici pubblici, luoghi di pubblico e in tutte le vie e piazze affollate”. A Salerno giro vite contro i fuochi di Capodanno. Il sindaco Vincenzo Napoli, ha vietato dal 31 dicembre al 6 gennaio 2016 “in luoghi sia pubblici che privati” i botti illegali. Multe per i trasgressori dai 25 ai 500 euro, con il sequestro del materiale utilizzato o illecitamente detenuto e successiva confisca.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest