Salerno, incidente sul lavoro alle fonderie Pisani: grave un operaio

Braccio e gamba schiacciati da mezzo in manovra

Gravissimo incidente sul lavoro alle fonderie Pisano di Salerno. Un operaio è stato investito da un muletto in manovra guidato da un collega all’interno del piazzale dell’opificio di via De Greci. L’uomo, 61 enne, originario di Montoro è in gravi condizioni e si trova attualmente ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno. Ha riportato  lo schiacciamento di un braccio e di una gamba. Giunto in gravi condizioni al pronto soccorso dell’ospedale di Salerno è stato subito trasferito in sala operatoria ed operato d’urgenza “Un grave incidente si è verificato questa mattina presso la struttura produttiva delle Fonderie Pisano di Salerno. L’operaio coinvolto è attualmente ricoverato al Ruggi d’Aragona e versa in gravi condizioni, avendo riportato lo schiacciamento di un braccio e di una gamba provocato da un mezzo in manovra. Non siamo ancora a conoscenza della precisa dinamica dell’incidente, chiediamo pertanto che venga al più presto fatta luce sull’accaduto e individuate le conseguenti responsabilità”. E’ quanto rendono noto il segretario generale della Cgil Salerno, Arturo Sessa ed il segretario generale Fiom Salerno, Francesca D’Elia. “La nostra provincia registra, purtroppo, un elevato numero di infortuni sul lavoro – aggiungono – Sarà nostro impegno costante vigilare su questo evento e su tutte le realtà produttive del territorio, affinché si annulli ogni rischio a carico dei lavoratori. Dopo l’incidente i colleghi hanno sospeso l’attività produttiva, riprendendola soltanto per espletare le operazioni di messa in sicurezza, manutenzione e fermo dell’impianto già previsto per domani“.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest