“La Campania al centro della agenda del governo”. Voto bipartisan per il consigliere sul cui nome erano convogliati i pareri positivi di tutte le forze politiche in aula

NAPOLI – Rosa D’Amelio è il nuovo presidente del consiglio della Regione Campania. Per lei, 49 preferenze, ben oltre la maggioranza richiesta dallo statuto. Hanno votato in 51, con un astenuto e una scheda nulla. Al consigliere sono andati voti della maggioranza e della opposizione. Ex assessore alle Politiche sociali nella seconda giunta Bassolino, consigliere nella legislatura di Caldoro, originaria di Lioni, provincia di Avellino, Rosa D’Amelio è stata rieletta con oltre diecimila preferenze.

Sul suo nome sono convogliati i pareri positivi sia di Alberico Gambino a nome del gruppo Fratelli d’Italia – An che  dei consiglieri del M5S a cui nome ha parlato Valeria Ciarambino. In apertura di seduta, era stato il capogruppo del Partito democratico Mario Casillo a fare appello anche all’opposizione per una ampia convergenza sulla D’Amelio in quanto “personalità di garanzia di equilibrio”.

“SARO’ UN PRESIDENTE AL SERVIZIO DEL CONSIGLIO”, IL PRIMO DISCORSO DEL PRESIDENTE

“Per me è una responsabilità ancora maggiore che dovrò assumere nella guida del Consiglio regionale. Sarò un presidente imparziale al servizio del Consiglio – ha detto D’Amelio – Questa e’ una terra’ meravigliosa – ha aggiunto – che ha tante potenzialità ma che vive al momento grandi difficoltà: disoccupazione, crisi industriali, tematiche ambientali a cominciare dalla Terra dei fuochi. La Regione – ha proseguito – ha bisogno di ritrovare il proprio orgoglio. La Campania è la regione più importante del Mezzogiorno e deve tornare nell’agenda del governo nazionale”

TOMMASO CASILLO E ERMANNO RUSSO, VICEPRESIDENTI 

Il Consiglio regionale della Campania ha eletto nella prima seduta d’insediamento dei consiglieri eletti alle elezioni dello scorso 31 maggio, i due vicepresidenti dell’Assemblea. Sono Tommaso Casillo eletto con 26 voti su 51 consiglieri, espressione della maggioranza di governo eletto in Regione con la lista’Campania Libera’, ed Ermanno Russo (voti 15), eletto con Forza Italia ed espressione dell’opposizione. Nella votazione, avvenuta a scrutinio segreto, i votanti sono stati 49, 2 gli astenuti, 1 scheda bianca. Valeria Ciarambino, del Movimento 5 Stelle ha riportato 7 voti, che equivalgono al numero dei consiglieri pentastellati in Consiglio regionale.

I COMPLIMENTI DI ANTONIO BASSOLINO 

“Rosetta D’Amelio l’ho conosciuta nel novembre 1980 a Lioni, sotto una tenda di terremotati. Fa piacere vederla eletta, di fatto da tutti, presidente del consiglio regionale”. Lo ha scritto Antonio Bassolino sulla sua pagina di Facebook
Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest