Lavori al Ponte di Chiaia, al Campanile della Chiesa dei SS. Cosmo e Damiano ed il complesso di Santa Maria della Fede

NAPOLI – Messa in sicurezza di edifici pericolosi per la pubblica incolumità, la giunta comunale di Napoli approva cinque delibere di somma urgenza, di proposta al Consiglio, a firma dell’assessore alle Politiche Urbane, Carmine Piscopo. Tra questi, la Galleria Umberto, dove il crollo di un rosone causò un anno fa la morte del 14enne Salvatore Giordano. I lavori però interessano un’area diversa: l’apparato decorativo metallico della cupola e degli arconi della copertura vetrata. L’importo complessivo ammonta a 310.652 euro.

Lavori di somma urgenza anche alla facciata principale, laterale ed al campanile della Chiesa dei SS. Cosmo e Damiano in Piazza Luigi di Nocera – Corso Vittorio Emanuele III (importo 252.282,71). Sarà messo in sicurezza inoltre l’immobile denominato Sacro Tempio della Scorziata in Vico Cinquesanti (370.708 euro). Infine, analoghi interventi concerneranno il Ponte di Chiaia (96.460 euro) e il complesso di Santa Maria della Fede (109.049 euro).

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest