Ragazzo pestato a Napoli, fermato presunto aggressore

Il probabile movente è un raptus di gelosia

Per l’aggressione del 15enne, avvenuta la scorsa notte, nel quartiere napoletano di Posillipo i carabinieri hanno sottoposto a fermo il fratello 20enne della fidanzata della vittima. Ieri sera il 16enne, la fidanzata coetanea e una coppietta di amici erano andati con mezzi pubblici nella vicina Pozzuoli, lasciando il motorino parcheggiato lungo via Posillipo. Al ritorno, mentre il 16enne prendeva il motorino per tornare a casa,  è avvenuta l’aggressione. Gli altri componenti la comitiva si sono rifugiati in un abitazione. Forse alla base dell’aggressione un raptus di gelosia.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest