Napoli, militanti anti-Salvini si scontrano con la polizia

Manifestazione simbolica di Insurgencia, il centro sociale politicamente vicino a demA, l’associazione del sindaco Luigi de Magistris

A Napoli tensione in occasione della visita del ministro dell’Interno Matteo Salvini per partecipare al Comitato Ordine e Sicurezza. Nella Galleria Umberto I, a poca distanza dalla Prefettura, dove è in corso il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal titolare del Viminale, una ventina di ragazzi aderenti a Insurgencia –  il centro sociale politicamente vicino a demA, l’associazione del sindaco Luigi de Magistris –  ha inscenato una protesta. Momenti di tensione con la polizia, che ha attuato una carica di alleggerimento: un giovane è stato ferito a un sopracciglio.

Stamane il ministro degli interni è venuto a Napoli come sempre in sordina per discutere al Comitato ordine e sicurezza convocato alla Prefettura- spiegano in una nota gli attivisti di Insurgencia – Come sempre la risposta del dispositivo di sicurezza è stata allucinante: l’intera zona attorno alla Galleria Umberto, al teatro San Carlo e alla prefettura è completamente blindata e sorvegliata da decine e decine di agenti in assetto anti sommossa. È mai possibile che l’idea di sicurezza del ministro per i liberi cittadini che intendono contestarlo sia predisporre un dispositivo di sorveglianza che farebbe invidia ad un’operazione antiterrorismo?

Secca replica del Ministro dell’Interno: “Mi hanno detto dei soliti quattro deficienti dei centri sociali, di loro ci occuperemo quando finiremo le cose serie“. Così   Matteo Salvini, parlando al termine del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica che ha presieduto in Prefettura a Napoli,ha commentato gli scontri tra manifestanti e forze dell’ordine in Galleria Umberto. “Anche oggi ho avuto un’accoglienza straordinaria a Napoli in stazione – ha aggiunto Salvini – poi mi hanno detto dei soliti quattro deficienti dei centri sociali”

 

Salvini si è affacciato al balcone della Prefettura –  Intanto, alcune decine di supporter della Lega sono all’esterno della prefettura di Napoli dove il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, presiede un comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza. Il vicepremier si e’ affacciato al balcone del palazzo di governo in piazza del Plebiscito per salutare i suoi sostenitori che lo acclamavano e applaudivano. Tra bandiere della Lega e lenzuoli con la scritta ‘Salvini premier’, spuntano anche dei cartelli di alcuni militanti dell’isola d’Ischia.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest