Napoli, lo trovano ferito in strada: muore durante il trasporto in ospedale

L’immigrato colpito da un corpo contundente alla testa

Lo hanno trovato agonizzante in strada, con una grave ferita alla testa. Un immigrato di origine africana, ancora da identificare, è morto durante il trasporto in ambulanza in ospedale a Napoli. L’uomo era stato soccorso alle 4,30, in via Rosaroll. A causargli la ferita un corpo contundente. All’ospedale Loreto Mare è arrivato già cadavere. Sul fatto indagano i carabinieri della compagnia Stella e della sezione investigazioni scientifiche del Nucleo investigativo di Napoli.

 

 

LA MORTE PER UNA CADUTA ACCIDENTALE – Le indagini hanno portato ad accertare che sarebbe stata una caduta accidentale la causa della profonda ferita alla testa riportata da David Talasa, l’immigrato somalo di 52 anni morto la scorsa notte. Secondo quanto riferito da un testimone oculare, l’uomo era in forte stato di ubriachezza mentre camminava in via Rosaroll. Ad un certo punto è caduto battendo pesantemente la testa a terra. A chiamare i soccorsi è stata la persona che ha assistito alla scena. Il 52enne aveva precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest