Da accertare la dinamica. Scene di disperazione all’arrivo del padre

NAPOLI – Dramma nei pressi di piazza Municipio a Napoli. Un minorenne su scooter ( non un adulto, come riferito in precedenza) è morto in un incidente stradale. Da quanto si apprende, il centauro, circa 15 anni, sarebbe andato a sbattere con la testa dopo avere sbandato nei pressi del cantiere della metropolitana. Sul selciato pezzi di materia cerebrale. Sul posto polizia di Stato e polizia municipale. Scene di di disperazione all’arrivo del padre.

 

LA RICOSTRUZIONE – L’incidente è avvenuto in piazza Municipio, verso le 8,15. Secondo una prima ricostruzione, il giovane ha tentato il sorpasso della betoniera, ma ha avuto difficoltà nella manovra per il restringimento della carreggiata in quel punto. Ha perso il controllo del mezzo e sarebbe urtato violentemente con la parte posteriore, rimanendo incastrato sotto la betoniera. Da una prima disamina dei vigili del fuoco è emerso che la betoniera, guidata da G. A., 58 anni, era in marcia verso via Vittorio Emanuele, nella stessa direzione del motorino guidato da G.V. Il 15enne avrebbe cercato di effettuare una manovra di sorpasso alla sinistra del mezzo e probabilmente ha urtato il poggiapiedi posteriore sinistro contro il new jersey che delimita il cantiere della Metropolitana, sbandando e finendo contro la ruota posteriore sinistra dell’autocarro. Il braccio destro del ragazzo è rimasto intrappolato nella ruota, trascinando il corpo sul selciato. La testa del ragazzo è finita schiacciata contro le ruote dei due assi posteriori, e il casco che indossava era a stento riconoscibile. Al punto che, in un primo momento, era sembrato che non lo indossasse. Il conducente dell’autocarro si è fermato solo dopo aver percorso ancora qualche metro, avvertito dell’accaduto dal conducente di una moto presente sul posto. Il pm Fabiana Maglietta ha disposto il sequestro dei veicoli coinvolti e la rimozione della salma. Per il guidatore della betoniera richiesti gli accertamenti alcolemici e tossicologici.
piazza_municipio_napoli_incidente_morto2_ildesk
(Foto Renato Cavallo/Videoinformazioni-Velia Cammarano)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest