Napoli, corteo per Silvia Ruotolo dopo il raid vandalico: “Più vigilanza nei giardini”

Al Vomero centinaia di studenti con gli attivisti di Libera e la famiglia della vittima innocente di camorra

La richiesta di familiari e attivisti di Libera è di “una maggiore vigilanza” in piazza Medaglie d’oro, dove ripetuti sono stati i raid contro un luogo simbolo della legalità. Si è svolta stamattina a Napoli, lungo le vie del Vomero, la marcia per Silvia Ruotolo. Centinaia gli studenti di ogni ordine e grado partiti da piazza Vanvitelli e giunti nella piazza del quartiere Arenella dove sono i giardini intitolati alla vittima innocente di camorra, vandalizzati ancora nei giorni scorsi.  “La grande partecipazione di bambini – afferma Libera – ci testimonia come la Memoria stia diventando sempre di più patrimonio delle nuove generazioni affinché non si dimentichi le atrocità del passato per un futuro libero dalla criminalità”.

(Foto Libera Campania/Fb)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest