Meridionalisti: “Il governo Di Maio-Salvini è contro il Sud”

Meridem e Unione Mediterranea, i meridionalisti uniti attaccano il governo Salvini-Di Maio, il “governo delle due leghe”.

“Gli elettori meridionali hanno votato 5 Stelle per protestare contro i partiti nazionali e le loro politiche dannose per il Sud – spiegano in una nota i due partiti meridionalisti – La Lega Nord, sia al governo con Berlusconi che nella falsa opposizione a Renzi, ha sempre agito coerentemente secondo il suo slogan “prima il Nord”. È impensabile un accordo col proprio carnefice! Noi Meridionalisti ci auguriamo che la base meridionale dei 5 Stelle rigetti lo scellerato accordo di governo tra Di Maio e Salvini”- conclude la nota

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest