Melito, il sindaco Amente è morto per Covid

Più volte eletto prima cittadino, aveva 69 anni

Melito di Napoli perde il sindaco a causa del Covid. È infatti deceduto il primo cittadino Antonio Amente, 69 anni, di professione medico di base. Era ricoverato in ospedale per l’aggravarsi delle condizioni di salute. Nato a Melito il 22 giugno del 1951, dove ha più volte ricoperto la carica di sindaco, l’ultima elezione nel 2017,  Amente lascia la moglie e due figli. Il sindaco si è contagiato, con molta probabilità, proprio al Comune, dove sono risultati positivi diversi consiglieri e alcuni membri della giunta. Dal 9 novembre scorso era all’ospedale San Giuliano di Giugliano, in seguito ad una crisi respiratoria. Le sue condizioni di salute sono purtroppo peggiorate, fino al decesso avvenuto nelle ultime ore. Da quanto si apprende, fino a ieri erano considerate stabili.

(Foto Antonio Amente/Fb)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest