Marano, scoperto l’arsenale dei clan nel garage di un incensurato

Sequestrati quattro kalashnikov, una mitragliatrice, un fucile, tre pistole semiautomatiche, caricatori e circa 600 cartucce

L’area è quella di influenza dei clan camorristici degli ‘Orlando, Nuvoletta e Polverino, al centro di un’operazione che il 18 aprile scorso ha portato all’esecuzione di 33 misure cautelari da parte degli stessi militari. A Marano un vero e proprio arsenale è stato scoperto dai Carabinieri della locale Tenenza e del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna, nel garage di un incensurato 22enne. Sequestrati quattro kalashnikov, una mitragliatrice, un fucile, tre pistole semiautomatiche, caricatori e circa 600 cartucce. Ritrovati anche due scooter e un furgone rubati, tre coltelli, parrucche e giubbetti antiproiettile.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest