Malazè, a settembre due eventi di solidarietà

“Semplicemente Malazè” con la Nuova Compagnia di Canto Popolare per raccogliere fondi destinati ai ragazzi down

 

Saranno due gli eventi dedicati alla solidarietà durante la XII edizione di Malazè, l’evento enoarcheogastronomico del territorio flegreo che si svolgerà dal 2 al 19 settembre nel territorio dei comuni di Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida, Quarto, Procida, Giugliano e Napoli. Il programma prevede oltre cento iniziative articolate in quattro le sezioni: Gusto, Miti e Storie, Archeologia e Natura.

Il primo evento 蠓Semplicemente Malaz蔠e si terrà lunedì 4 settembre alle ore 20 nella residenza storica di Villa Avellino a Pozzuoli. La manifestazione è organizzata in collaborazione con la Bottega dei Semplici Pensieri, l’associazione di genitori di ragazzi down. Ad aprire la serata, sarà La Nuova Compagnia di Canto Popolare con la musica popolare-tradizionale. Al termine del concerto si potrà godere di un percorso eno-gastronomico con prodotti tipici campani, preparato dalle mani esperte degli chef e offerto da sponsor, ristoratori e pizzaioli che sostengono l’iniziativa. Seguirà una piccola rappresentazione teatrale a cura dell’Associazione Artemide. Il ticket è di 25 euro. Info: 334.6528553 – 347.7653504 – [email protected]

Martedì 19 è la volta dell’esperimento “La pizza geotermica nell’inferno di Totò” all’interno del Vulcano Solfatara a Pozzuoli, ore 19,30. L’evento si ispira a Totò, nel cinquantesimo anno dalla sua scomparsa mettendo in relazione il grande attore con la Solfatara, luogo in cui sono state girate le divertenti scene dei film “47 morto che parla” e “Toto all’inferno”. Nel corso della serata si degusterà la pizza geotermica realizzata da Diego Vitagliano di “10 Pizzeria” utilizzando l’impasto che verrà preparato e fatto lievitare utilizzando le esclusive condizioni climatiche del luogo. Ticket: euro 10. L’incasso andrà in beneficenza alla Mensa dei Poveri del Santuario di San Gennaro di Pozzuoli, che da anni assiste migranti e persone che vivono un forte disagio economico e sociale. Info: 081.19369716 – [email protected]

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest