Federico II: Veterinaria nel caos dopo il crollo, protesta con gli esami in piazza

L’iniziativa per segnalare che manca ogni certezza sul normale ritorno alla vita universitaria

Esami in piazza per gli studenti di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali dell’Università degli studi di Napoli Federico II. La singolare forma di protesta è in programma domani alle 11, negli spazi antistanti Palazzo San Giacomo. La decisione arriva in quanto, dopo più di due mesi dal crollo che ha visto interessata una parte del dipartimento, manca ogni certezza sul normale ritorno alla vita universitaria.

Il crollo risale al 9 dicembre. Quando una parte di una palazzina in disuso rientrante nel complesso del dipartimento di Veterinaria dell’università Federico II di Napoli, crollò trascinando anche parte dell’edificio limitrofo in uso, destinato al alcune attività di studio, frequentato da docenti e ricercatori.

Gli esami all’aperto riguardano le materie di Farmacologia e Semeiotica Chirurgica del corso di laurea di Medicina Veterinaria. A seguire, alle ore 13, si terrà l’assemblea settimanale di coordinamento studentesco in forma pubblica.

 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest