Alla vicepresidenza il fedelissimo Bonavitacola

NAPOLI – Sei donne su otto assessori, tutti docenti, e il fedelissimo deputato Fulvio Bonavitacola alla vicepresidenza. Vincenzo De Luca presenta la sua giunta appena dopo essersi insediato. Gli assessori sono Serena Angioli (Fondi europei), Livia D’Alessio (Bilancio), Valeria Fascione (Start up e internazionalizzazione), Lucia Fortini (Scuola e politiche sociali), Chiara Marciani (Formazione e pari opportunità), Sonia Palmeri (Risorse umane e lavoro), Amedeo Lepore (Attività produttive). A Bonavitacola urbanistica e ambiente. Alcune deleghe, tra le più “pesanti”, se le tiene il governatore. “Terrò per me l’Agricoltura, per una mia passione personale” dichiara De Luca, che conserva anche la delega alla cultura e quelle cruciali alla sanità (commissariata), e trasporti, con l’ambiente i dossier più scottanti della Regione. “Siamo tutti sotto esame, tutti nessuno escluso – afferma il presidente della Regione – Non si faranno sconti, saremo messi tutti alla prova perché di fronte alle sfide terribili che ci aspettano o si regge alle responsabilità che ci attendono o non si regge”. Quattro i consiglieri del presidente: Sebastiano Maffettone, Francesco Caruso, Paolo De Ionna e Mario Mustilli. Il consigliere di Stato Sergio De Felice è invece capo di gabinetto. In quanto parlamentare, Bonavitacola è incompatibile con il ruolo di assessore: un nodo che dovrà sciogliere entro 6 mesi, optando per una delle due poltrone.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest