Nell’area diversi pannelli di eternit oltre a pneumatici, elettrodomestici fuori uso, materassi, carcasse di animali, materiale di risulta di demolizioni

CERVINO – I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Marcianise hanno individuato, nel Comune casertano di Cervino, a ridosso di uliveti secolari, una vasta superficie pedemontana di circa 5.000 mq. in uno stato di totale degrado ed illecitamente adibita a discarica abusiva. Sequestrata l’intera area e decine di tonnellate di rifiuti, molti dei quali pericolosi e tossici, costituiti, tra l’altro, da pneumatici, elettrodomestici fuori uso, materassi, carcasse di animali, materiale di risulta di demolizioni di strutture in cemento armato, oltre che da diversi pannelli di eternit, composto notoriamente considerato altamente cancerogeno per la salute umana.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest