Caserta, Reggia: Ciak si gira

I visitatori verranno catapultati indietro nei secoli, ai tempi delle grandi corti reali europee, e avranno la possibilità di osservare da vicino alcuni set cinematografici e ascoltare dai diretti protagonisti i dettagli della realizzazione.

Ciak si gira alla Reggia di Caserta. Il Complesso vanvitelliano “invaso” da imperatori, cavalieri, soldati e ancelle. Dal 17 al 21 febbraio la Reggia di Caserta sarà nuovamente set televisivo per una produzione internazionale. Il Palazzo e Parco Reale e il Giardino Inglese, grazie alla Film Commission Regione Campania, sono stati scelti, infatti, per la prima stagione di una serie tv in uscita nel prossimo mese in tutto il mondo. La Reggia di Caserta verrà “invasa” da imperatori, cavalieri, cortigiani, soldati, consiglieri e ancelle. Il Complesso vanvitelliano sarà la location di intrighi, passioni, complotti e combattimenti. I visitatori verranno catapultati indietro nei secoli, ai tempi delle grandi corti reali europee, e avranno la possibilità di osservare da vicino alcuni set cinematografici e ascoltare dai diretti protagonisti i dettagli della realizzazione. Nei giorni delle riprese il percorso museale subirà delle variazioni e delle modifiche dell’orario di visita. Potrebbero esserci dei rallentamenti lungo l’itinerario.
Saranno, però, aperte straordinariamente le Tombe Sannitiche e la Castelluccia. Nel dettaglio:

Lunedì 17 febbraio – Orari Appartamenti del ‘700: 8.30/18.30 Appartamenti dell’800: 8.30/19.30 Parco Reale: 8.30/ 16.30, ultimo ingresso alle 15.30 Giardino Inglese: 8.30/ 15.30, ultimo ingresso alle 14.30

Mercoledì 19 febbraio – Apertura straordinaria delle Tombe Sannitiche dalle 11 alle 15, turni di visita orari per gruppi di 25 persone. I locali ipogei ospitano sette tombe a cassa di tufo risalenti alla seconda metà del IV secolo A. C., che trovano confronti in ambito capuano e in alcune realtà dell’hinterland napoletano. Sarà possibile osservare anche i resti ossei rinvenuti, in particolare quelli di un teschio e di uno scheletro, e parte del corredo funerario. Apertura straordinaria della Castelluccia dalle 9 alle 13. Dalle 10.30 alle 12.30, grazie all’approfondimento tematico “Le Regine d’inverno: camelie in fiore alla Castellucccia”, sarà possibile osservare da vicino gli splendidi fiori, la cui specie venne portata in dono, nel 1786, da John Andrew Graefer a Maria Carolina d’Asburgo Lorena: la prima camelia messa a dimora nell’Europa Continentale. Orari Appartamenti del ‘700: 11.00/19.30 Appartamenti dell’800: 13.00/19.30 Parco Reale: 8.30/ 14.30, ultimo ingresso alle 13.30 Giardino Inglese: 8.30/13.30, ultimo ingresso 12.30

Giovedì 20 febbraio – Apertura straordinaria delle Tombe Sannitiche dalle 11 alle 15, turni di visita orari per gruppi di 25 persone. Apertura straordinaria della Castelluccia dalle 9 alle 13. Dalle 10.30 alle 12.30, approfondimento tematico “Le Regine d’inverno: camelie in fiore alla Castelluccia”. Orari Appartamenti Reali: 14.30/19.30 Parco Reale: 8.30/ 14.30, ultimo ingresso alle 13.30 Giardino Inglese: 8.30/13.30, ultimo ingresso 12.30

Venerdì 21 febbraio – Il Teatro di Corte sarà chiuso perché location selezionata per i set conclusivi delle riprese. In occasione di questa imponente produzione televisiva, il personale della Reggia di Caserta sarà a disposizione di tutti i visitatori per suggerire itinerari e percorsi di visita.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest