Casalnuovo, protestano i genitori dell’Istituto “Ragazzi d’Europa”

Alcune classi in quarantena, alunni costretti a percorrere chilometri per sottoporsi a tamponi molecolari

Protestano i genitori dell’Istituto Comprensivo “Ragazzi d’Europa” di Casalnuovo dove a seguito di alcuni casi di Covid 19, alcune classi sono state poste in quarantena.

Abbiamo ricevuto un messaggio dall’istituto scolastico con l’invito a sottoporre i ragazzi al tampone molecolare presso l’Ospedale di Giugliano – spiegano alcuni genitori – Una struttura sanitaria che dista chilometri da Casalnuovo. Come faranno i genitori che non sono muniti di auto? Telefoneranno l’ambulanza?”

Ancora una volta emergono limiti e carenze politiche e organizzative della Regione Campania.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest