Campania, De Luca apre a Di Maio: pronta una poltrona di assessore per Ciarambino

Il governatore pronto ad allearsi con il ministro degli esteri per la costruzione di una forza politica di centro

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca pronto ad allearsi con Luigi di Maio e il suo nuovo partito per la costruzione di una forza politica di centro. “Di Maio un interlocutore? Per le dichiarazioni che ha fatto, credo proprio di sì”. Così De Luca, ha risposto ad una domanda sul recente ‘salto della quaglia’ del ministro degli esteri.


Se parla di concretezza – ha proseguito – di rifiuto della demagogia, se ricorda a me che ‘uno non vale uno’, se c’è una maturazione politica che va nella direzione della concretezza, che nasce dalla consapevolezza che cambiare la realtà non è un programma che realizzi con le battute e con gli slogan”.

Devi avere la conoscenza della macchina amministrativa, devi valorizzare le competenze, devi avere una tenacia feroce nel concretizzare i tuoi programmi. Se si va in questa direzione, credo che possa essere un bene per l’Italia. Quindi l’apertura vale per tutti, per Di Maio e per altre componenti”, ha concluso il governatore campano. 

Un messaggio politico inequivocabile. E proprio in Campania potrebbe concretizzarsi la nuova alleanza De Luca- Di Maio: l’ingresso in giunta regionale dell’ambiziosa consigliera regionale Valeria Ciarambino. L’ex grillina di Pomigliano da tempo conduce un’opposizione accomodante e consociativa con il governo regionale per realizzare il suo obiettivo di occupare la poltrona di assessore. I soliti bene informati sostengono che sarà accontentata entro poche settimane grazie alle manovre politiche trasformiste del suo testimone di nozze: Luigi de Maio

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest