Un adolescente su tre non raggiunge i livelli minimi di competenze in matematica. Bocciate 7 scuole su 10. Solo il 3% dei bambini al nido

NAPOLI – Primo giorno di scuola, si torna tra i banchi. Ma a far cosa? La Campania è all’anno zero delle politiche scolastiche, a leggere i numeri del rapporto “Illuminiamo il futuro 2030 – Obiettivi per liberare i bambini dalla Povertà Educativa”, realizzato da Save the Children nell’ambito della Campagna “Illuminiamo il Futuro”. Più di un adolescente su tre non raggiunge i livelli minimi di competenze in matematica e uno su 4 in lettura. Il 72% degli alunni di 15 anni frequenta scuole con infrastrutture insufficienti a garantire la qualità dell’apprendimento. Solo il 3% dei bambini va al nido. Cifre da catastrofe educativa. Save the Children ha aperto 13 Punti Luce in 8 regioni, di cui 2 a Napoli nei quartieri Sanità e Barra che finora hanno coinvolto rispettivamente 190 e 250 minori in attività culturali, sportive, creative, ludiche

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest