Ballottaggi, alle 12 affluenza in calo in tutta la Campania: a Napoli il dato più basso

Nel capoluogo di regione si sono recati finora alle urne il 10,06% degli aventi diritto (21,04% al primo turno). Nel resto d’Italia solo Milano è in controtendenza, con la percentuale in crescita rispetto a due settimane fa

Affluenza in calo per i ballottaggi alle 12. Secondo i dati del Viminale in Campania ha votato il 13,35% degli aventi diritto (21,04% al primo turno). Queste le percentuali per provincia: a Napoli, dove al primo turno aveva votato il 19,59% , al secondo turno si registra il 10,06% a fronte del 15,16 del primo turno. Dato comunicato in forte ritardo per un guasto al server. A Caserta il 12,32% (20,89% due settimane fa).  A Benevento il 18,18% (24,74%). Per Salerno, dove il Comune interessato è Battipaglia, il dato è 17,24% (24,17%).

 

IL DATO NEL RESTO D’ITALIA – A Roma si rileva una percentuale del 13,49 di votanti rispetto al 14,46 del primo turno. E in negativo anche il dato di affluenza a Bologna, al 17,78% rispetto al 19,91% del primo turno. A Trieste affluenza al 17,26%, contro il 18,8% del primo turno. Cresce invece seppur di poco l’affluenza a Milano, al 15,93%, rispetto al 15,56% del primo turno. In positivo anche il dato di affluenza a Torino, alle 12 aveva votato il 14,79% degli aventi diritto, al primo turno a votare era stato il 14,05% degli elettori.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest