La vittima, picchiata, è riuscita a fuggire e ad avvisare la madre e la sorella che si trovavano in un vicino supermercato

AVELLINO –  I due uomini, un falegname di 41 anni e un rumeno di 38 anni, secondo la polizia hanno costretto la 37enne ad entrare nella falegnameria dove hanno tentato di avere rapporti sessuali con lei, perdipiù picchiandola picchiata. La vittima è riuscita a fuggire e ad avvisare la madre e la sorella che si trovavano in un vicino supermercato. Ad Avellino due persone sono state fermate con l’accusa di aver tentato di abusare di una donna affetta da lievi problemi psichici.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest