Acerra, uomo muore travolto da treno al passaggio al livello

Il 49enne non si sarebbe accorto del passaggio del convoglio

Secondo i primi accertamenti della polfer, la vittima non si sarebbe avveduta del passaggio del convoglio. Tragico incidente ad Acerra, dove un 49enne è stato travolto da un treno ed è rimasto ucciso, all’altezza di un passaggio a livello chiuso. La linea ferroviaria Acerra-Cancello è stata chiusa al traffico per i rilievi ed è stata riaperta dopo circa 4 ore. L’uomo si chiamava Giovanni D’Anna: era disoccupato e aveva moglie e due figli.

 

 

LA RICOSTRUZIONE: LA VITTIMA PORTAVA A MANO UNA BICI – Secondo la ricostruzione della polizia ferroviaria, Giovanni D’Anna stava attraversando i binari portando a mano una bicicletta, nonostante le barriere del passaggio a livello fossero chiuse. L’uomo non si era accorto dell’arrivo del treno. Gli investigatori non escludono che, resosi conto del pericolo, sia stato colto da malore.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest