A Cerreto Sannita prima piazza intitolata a brigante: “Ora revisionismo sulle bugie del risorgimento”

Cosimo Giordano nacque a pochi passi dalla vecchia piazza Santa Chiara. Il vice sindaco Santagata: “Il brigantaggio fu un movimento politico e di massa e non un evento delinquenziale”

Con decreto del prefetto di Benevento, Paola Galeone, il Comune è stato autorizzato a rinominare la vecchia piazza Santa Chiara in piazza “Cosimo Giordano”, soldato dell’Esercito Borbonico. Come riporta l’Ansa, è Cerreto Sannita il primo comune della Campania ad aver intitolato una piazza ad un brigante. “E’ un tributo a un brigante nato in una casa a ridosso della piazza che gli abbiamo voluto intitolare – spiega il vice sindaco Pasquale Santagata – Con tale iniziativa vogliamo riportare all’attenzione il revisionismo storico sul brigantaggio che fu un movimento politico e di massa e non, come hanno voluto far intendere i ‘risorgimentalisti’, un evento delinquenziale”.

(Foto trapaninostra.it)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest