Sisma di 5.2 in Grecia, scosse avvertite in Puglia

Epicentro al confine con l’Albania. Il terremoto è avvenuto a circa 20 chilometri di profondità ed è stato avvertito in particolare nella provincia di Lecce

Il sisma è avvenuto a circa 20 chilometri di profondità ed è stato avvertito in tutta la Puglia, in particolare nella provincia di Lecce. Sette scosse di terremoto si sono registrate nella notte in Grecia, tutte di magnitudo superiore a 4.0, dopo quella del 5.2 avvenuta ieri sera alle 23.15 ora locale vicino alla città nordoccidentale di Giannina, a nord-ovest della capitale. Non vi è per ora notizia di feriti o danni. L’ultima scossa registrata dall’Istituto nazionale italiano di Geofisica e Vulcanologia, del 4.9, è delle 4.21. L’ epicentro è stato individuato al confine tra Grecia e Albania, a 35 chilometri di profondità. In Italia, segnalazioni sono giunte, in particolare, da Nardò, Lecce, Gallipoli, Maglie, San Cesario di Lecce, Alezio.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest