Sicilia, tanti giovani in terapia intensiva? E’ tutto una menzogna. Scatta la denuncia

L’assessore regionale alla sanità Razza avvia azione legale contro un giornale online

Alimentare terrorismo mediatico è un atto criminale. Fioccano le prime denunce. L’assessore regionale alla sanità della Regione Sicilia, Ruggero Razza ha deciso di attivare azioni legali contro un giornale online “meteo.it” per la diffusione di una notizia falsa: l’affollamento di giovani siciliani in terapia intensiva. “Una menzogna, non è vero. Avvieremo un’azione legale. Sono criminali” – sottolinea l’assessore Razza.  Da quale fonte il meteo.it abbia preso questa informazione non è chiaro e i dati ufficiali non evidenziano per nulla questa criticità. Emergene l’ennesima campagna mediatica allarmistica su un tema che genera migliaia e migliaia di clic confondendo strumentalmente i contagi con i ricoveri in terapia intensiva creando paura e terrore.

CiCre

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest