Roma, ristoratori tentano assalto di Montecitorio: lanciate bombe carta e bottiglie

Occupata piazza San Silvestro

Dimissioni dimissioni, dimettetevi tutti”. Sale la tensione a Roma, in piazza San Silvestro durante la protesta dei ristoratori, artigiani, lavoratori del turismo e dello sport . Almeno 10 mila persone sono presenti a piazza San Silvestri. I lavoratori vogliono raggiungere piazza Montecitorio provando a sfondare il cordone di sicurezza. Esplose una serie di bombe carta. “Diranno che siamo dell’estrema destra – dicono dal palchetto attrezzato – ma siamo solo padri di famiglia che vogliamo dare da mangiare ai nostri figli”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest