Poletti, gaffe a raffica: “100mila giovani in fuga? Tolti dai piedi”

Il ministro del lavoro prima la fa poi tenta le scuse: “Mi sono espresso male”

Una gaffe tira l’altra. Il ministro del Lavoro Poletti scatena una polemica con una frase: ‘Fuga di 100mila giovani? Bene, conosco gente che è andata via e sicuramente il Paese non soffrirà a non averli più fra i piedi. I 60 milioni che restano non sono tutti dei ‘pistola'”. Poi si scusa: “Mi sono espresso male”. Ma intanto è bufera.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest