Parigi, tenta di investire folla fuori a moschea: preso

Non ci sono feriti. L’uomo arrestato dopo essere fuggito a casa

Lo avrebbe fatto per vendicare “il Bataclan e gli attacchi agli Champs Elysées”. Un uomo, di origine armena, ha tentato di investire con il suo fuoristrada una folla di persone davanti una moschea di Creteil, nella banlieue parigina. Lo riferisce la Prefettura di polizia di Parigi sottolineando che non ci sono feriti, e che l’uomo poi è fuggito. Ma è stato arrestato poco dopo.

E’ stato fermato dalla polizia a casa sua e non ha opposto alcuna resistenza. Non è risultato positivo né a droghe né ad alcool.

L’attacco è avvenuto intorno alle 18,30 quando l’uomo ha tentato numerose volte di abbattere col Suv i piloncini e le catene poste a protezione dell’ingresso della moschea in rue Jean Gabin per dirigersi contro un gruppo di musulmani all’esterno dell’edificio. Le barriere però non hanno ceduto e l’uomo, dopo alcuni tentativi, ha desistito per fuggire via.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest