Operaio morto all’Ilva, 12 indagati

La procura di Taranto ha iscritto nel registro rappresentanti dell’Ilva e della ditta dell’appalto per cui lavorava Giacomo Campo, il 25enne deceduto nell’incidente di sabato

Gli avvisi di garanzia, con le ipotesi di omicidio colposo e altri reati in materia di infortunistica, sono stati firmati dal sostituto procuratore Giovanna Cannarile. Sono 12 gli indagati per la morte di Giacomo Campo, 25enne operaio della Steel service, deceduto sabato in un incidente all’Ilva di Taranto. La procura tarantina ha iscritto nel registro rappresentanti dell’Ilva e della ditta dell’appalto per cui lavorava la vittima, le persone indagate dalla Procura di Taranto.

Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltrasporti Uil di Taranto hanno proclamato uno sciopero di tutti i lavoratori dipendenti delle imprese degli appalti pulizie civili e industriali a partire dalle 5 di oggi fino alle 7 di domani. Questa mattina, di fronte all’ingresso portinerie imprese dell’Ilva, si è svolta un’assemblea sindacale dei lavoratori dipendenti delle imprese appaltatrici dei servizi di pulizie civili e industriali.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest