Napoli, la polizia interrompe “serenata” a Bagnoli. Sanzionati cantante neomelodico e il suo manager

La festa segnalata alla Questura centrale

Ieri sera gli agenti del Commissariato Bagnoli, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Di Nisio per la segnalazione di una festa in strada con musica ad alto volume.


I poliziotti, giunti sul posto, hanno visto numerose persone che alla loro vista si sono allontanate, ed hanno fermato ed identificato  due uomini, un cantante neomelodico ed il suo manager napoletani di 27 e 59 anni e li hanno sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19 per aver organizzato uno spettacolo senza garantire le misure idonee ad evitare assembramenti.

La serenata era stata organizzata da un giovane sposo del quartiere per la sua futura coniuge il giorno prima del matrimonio, una tradizione che pian piano sta ritornando e rappresenta un vero e proprio corteggiamento in perfetto stile Romeo e Giulietta. Una festa durata appena venti minuti.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest