Molise, niente danni ma arriva una seconda scossa più lieve

Tre minuti dopo mezzanotte registrato un sisma di magnitudo 2.3 dopo quello di 4.7 delle 23.48, avvertito anche in Campania. Verifiche in corso, ma al momento non si segnalano problemi

Terremoto in Molise, seconda scossa ma niente danni segnalati finora. Un sisma di magnitudo 2.3 è stato localizzato dalla Sala Sismica Ingv-Roma a 5 km sud est di Palata, provincia di Campobasso, tre minuti dopo la mezzanotte, a una profondità di 18 km. In precedenza si era registrata, alle 23.48, quella più forte di magnitudo  4.7, con epicentro localizzato nel Comune di Montecifone. Dopo la prima scossa la gente si è riversata in strada. Al momento, informa la Protezione Civile, non sono stati segnalati danni a persone o cose. Sono in corso le verifiche da parte della Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile, in contatto con le strutture locali del Servizio nazionale della protezione civile. L’evento sismico risulta avvertito sulla costa adriatica e in Campania, fino a Napoli e alla provincia.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest