Migranti, naufragio al largo della Libia: 52 dispersi

Il barcone era diretto in Italia

I superstiti del naufragio hanno riferito di essere partiti in 130 dal porto della Libia. Nel naufragio di un gommone avvenuto oggi al largo della Libia sarebbero morti 52 migranti diretti verso l’Italia. Lo hanno riferito altri migranti che erano a bordo dello stesso gommone e che sono stati tratti in salvo dalle navi che operano nel Mediterraneo centrale. Dopo alcune miglia di navigazione il gommone è naufragato e molti migranti sono finiti in acqua. Sul luogo del naufragio è intervenuta, con il coordinamento della Guardia costiera italiana, una delle navi che operano nel Mediterraneo centrale, il cui equipaggio è riuscito a prendere a bordo 78 persone. Sono stati gli stessi superstiti a riferire del naufragio che avrebbe dunque 52 dispersi.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest